Ogni abitazione è diversa dall’altra, questo perché abbiamo gusti differenti, se però guardiamo alle tendenze del mercato e ai lavori maggiormente eseguiti ci rendiamo conto di qualcosa che salta all’occhio, il pavimento in legno.

C’era un tempo in cui un buon pavimento in legno era in cima alle preferenze, qualcosa da avere quando si trattava di ristrutturare casa. Soffice sotto i piedi, caldo d’inverno, disponibile in molti colori, comprensibilissima la sua popolarità ed è tutt’oggi una scelta molto attuale.

Allora, cos’è cambiato e come mai tante persone desiderano avere il pavimento in legno?

Come prima cosa, un pavimento in legno può essere realizzato con legno duro o morbido, ma è il legno duro che scegliamo tutti. Legni soffici come teak o mogano sono costosi e più difficili da reperire, oltre che più inclini a rovinarsi e scheggiarsi. Legni duri come il rovere e il faggio sono molto più facili da reperire e più duraturi. Pavimenti con listelli in rovere di 4 mm possono durare, con le giuste attenzioni, per un tempo illimitato.

Può darsi che sia l’eco-coscienza collettiva a guidarci verso il legno?

Dopotutto è un materiale completamente rinnovabile, o più facilmente perché è un isolante naturale. Il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre a professionisti specializzati nella realizzazioni di pavimenti in legno come le aziende specializzate che possiamo trovare su Edilnet.it ( https://preventivi.edilnet.it/parquet/ ) Qualunque sia il motivo, sostituire il pavimento durante una ristrutturazione edilizia o quando vogliamo rinnovare casa è una scelta condivisa da molte famiglie, e sostituire il vecchio pavimento in gres con un pavimento in legno darà sicuramente un carattere tutto diverso alla nostra casa. Anche in questo caso dobbiamo ammettere che quando si tratta di casa nostra, alla fine facciamo sempre la scelta che ripaga maggiormente l’occhio.

Optare per un pavimento in legno è inoltre una scelta molto pratica per la facilità con cui si pulisce. Una pulizia regolare dalla polvere e una passata di panno umido saranno sufficienti, e con piccole cure e accorgimenti il nostro pavimento in legno resterà in perfette condizioni per un lungo periodo di tempo.

 

Guest post da Edilnet.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.